Pirro Varone: Un Primitivo autentico dalla grande rilevanza internazionale

Quale omaggio alla grande generosità di questa terra, Pietro Ribezzo ha scelto di battezzare la sua tenuta con il nome di Pirro Varone, nobile filantropo che ha fatto molto per questo territorio. Qui coltiva 15 ettari di vigne e ulivi secondo l’antica tradizione del Salento.

 

 

La proprietà è situata di fronte al mar Tirreno, nella regione della Puglia, nel paesino di Surani a Manduria. È uno dei terroir migliori per la produzione del vitigno Primitivo in Italia ma vi si coltivano anche i vitigni autoctoni di Negramaro e Malvasia e il bianco Minutolo (simile al Fiano). Una gamma di vini che si declina in 12 bottiglie che riflettono l’attenzione per i dettagli e per la ricerca.

 

 

Il vitigno Primitivo beneficia di un interesse rinnovato all’estero grazie alla sua parentela con lo Zinfandel californiano, ma qui l’espressione ricercata è tutt’altra: vi è espressività, complessità ed eleganza. La produzione ha il certificato di viticoltura biologica e una grande cura è riposta a tutte le operazioni nella vigna, così come in cantina, come la scelta di basse rese, vendemmie manuali con la selezione degli acini e la vinificazione che preserva l’espressione del terroir, senza l’intervento del legno.

La tenuta ove si svolge la produzione si ripartisce tra le vecchie vigne potate a vaso e quelle a cordone speronato, su due tipologie di suoli ben differenziati. Il primo, formato dall’erosione della roccia calcarea, è poco profondo, ben strutturato, povero d’azoto, ma equilibrato per quanto concerne la materia organica. Di colorazione rossastra grazie al contenuto di potassio e ferro, offre un buon drenaggio e freschezza all’altezza delle radici. Il secondo è un suolo alluvionale, profondo, su argilla e tufo, ricco di materia organica, che gli conferisce una colorazione scura, quasi nera, frutto della lunga decomposizione di materie vegetali. Questa complementarità permette di ottenere dei vini dalla bella acidità, strutturati ed equilibrati.

Tra le ultime selezioni nella nostra guida dei vini, vi proponiamo di scoprire:

Primitivo di Manduria: Pirro Varone Riserva 2010 e 2011, Pirro Varone 2012, Pirro Varone Casa Vecchia 2013

Primitivo di Manduria Dolce Naturale: Pirro Varone Tocy 2012

 

 

 

comments powered by Disqus

Scoprite gli altri articoli :

Vini estremi: lo sherry, il vino ultra-sec

Vini estremi: il White Zinfandel

#CoupdeCoeur LACRYMA NERA 2014 Vigne AMBROSIO: VESUVIO IN PUREZZA

Gustave Lorentz, sessanta sfumature di Bergheim

Il Domaine Boutet-Saulnier punta sul suo Clos Dubois

Pâris accoglie un super Amarone

Podere Forte al Sur Mesure** di Thierry Marx

UN VIAGGIO SENSORIALE E STORICO DALLA VALLE D’AOSTA ALLE ORIGINI DELLA VITE IN CAUCASO

Château Moulin Caresse (denominazioni Montravel e Bergerac)

Scaricate gratuitamente l'app Gilbert & Gaillard sul vostro telefonino!

» su iPhone : http://urlz.fr/21mA
» su Android : http://urlz.fr/21mF

logo faceook logo twitter logo pinterest logo linkedin logo youtube

Il magazine

couverture du magazine du vin G&G

Les guides des vins

Les guides des vins
application iphone vin Gilbert & Gaillard

Scaricate l'applicazione Gilbert & Gaillard sul vostro telefonino !

» su iPhone
» su Android

Top 100 dei vini spagnoli

I 100 migliori vini spagnoli degustati quest'anno