#CoupdeCoeur LACRYMA NERA 2014 Vigne AMBROSIO: VESUVIO IN PUREZZA

“Questa mattina ero in Chiesa per ricordare mia mamma” Nando Ambrosio, 29.9.2017

Quando sei giovane come Nando, o come io, e ti manca 1 o entrambi i genitori, è dura, ma quando diventi mamma, è ancora più dura, ti mancano per doppio, per te e per i tuoi figli che non avranno nonni... e perderanno parte di quelle storie di famiglia che solo i nonni sanno raccontare.

Allora, intanto io vi racconto il mio incontro prima con il vino di Nando (Lacryma Christi del Vesuvio), poi con Nando il viticoltore, poi con Nando una bellissima persona, e cosi farli questo regalo e omaggio oggi. Perché il frutto di suo lavoro e di sua sapienza è eredità dei suoi già scomparsi.

Ma Nando mi aveva già fatto piangere prima di emozione x la storia di suo vino, poi di tristezza e rabia per gli incendi di questa estate (fine luglio ad Ottaviano ,NA) che hanno anche bruciato qualche vite ai piedi del Vesuvio, tra le quele anche dei Piedirosso dentro quei LacrymaNera 2014 che adoro.

WineNews pubblicava quest’estate, è ringrazio Federico Pizzinelli per la chiamata per verificare la premiazione del vino di Nando, complimenti per la professionalità giornalistica di WineNews: “La cantina Vigne Ambrosio di San Giuseppe Vesuviano ha avuto l’onore di fornire il vino a Papa Francesco nello scorso Natale 2016. Una curiosità riguarda uno dei vigneti dell’azienda, che insiste su un terreno dove si ha notizia storica della coltivazione della vite fin dal 79dC; Il Lacryma Christi il più antico vino DOP d’Italia”

Ma Nando Ambrosio sente il peso della responsabilità di curare la terra ma anche i suoi frutti, così ha ricuperato anche un vitigno bianco che si pensava sparito. Anche se sono catalana, celebro che anche i Borboni sappiano godire del suo vino.

Degustare alla cieca a come tutto cose positive e cose negative. Comme sa mio amico Bisso, non sempre hai il tempo e la cura per decantare un vino macerato quando serve o di lasciare il vino riprendere l’equilibro REDOX per esprimersi al meglio nel bicchiere dopo essere stato per tempo privato di ossigeno in bottiglia, perché purtroppo le degustazione non le prepara lo stesso degustatore. Comunque il bello è che non sei protetto davanti all’esplosione di emozioni che ti puo far sentire un vino, ed ecco questa serie di #CoupdeCoeur che inizio con il Lacrymanera 2014 Lacryma Christi del Vesuvio DOC Vigne Ambrosio, selezionato sulla Wine Guide 2018 e premiato con una Gold Medal 2017 Gilbert & Gaillard nella seduta di primavera scorsa.

Ecco la recensione sulle guide online (fr,ita,eng):

http://it.gilbertgaillard.com/ambrosio-lacryma-nera-lacryma-christi-rosso-2014-vin-225148.html

To be continued...