Joel Kinnaman: svedese, diffidente ed ecologista!

L'attore americo-svedese è la star del nuovo blockbuster di fantascienza di Netflix, "Altered Carbon". Dopo essere passato per The KillingHouse of Cards oppure Suicide Squad e il reboot di RoboCop, la star impersona Kovacs, un super guerriero del futuro, il cui spirito viene trasferito in un nuovo corpo per risolvere l'assassinio di un ricco proprietario. Lo abbiamo interrogato sulla sua visione del vino nel futuro

 

Spero che saremo ancora capaci di apprezzare questa bevanda per il suo giusto valore. Spero soprattutto che i grappoli d'uva non saranno dei concentrati di pesticidi o di zolfo. Ma questo mi stupirebbe: i viticoltori più coscienziosi si sono convertiti ai vini “sani” da tempo. In qualità di svedese sono molto sensibile al rispetto della Natura e a un cibo “pulito”. Penso che la maggior parte dei viticoltori abbiano a cuore il fatto di offrire un prodotto di qualità, privo di “schifezze”.

Per quanto mi riguarda, quando compro del vino, sono il tipo che fa molte domande al cantiniere. Mi sembra normale dato che, dopotutto, finisce direttamente nella mia gola! (ride).

 

Redatto da Frank Rousseau

Il 18/05/2018